Visita del Gruppo Fotografi Monferrini

Ieri un gruppo di appassionati fotografi sono passati in cantina a trovarci, ecco alcuni dei loro scatti!

Grazie mille e complimenti!

©2014 Domenico Rota ©Edoardo Mazzucco ©Silvano Ghirardo

 

Grignolino del Monferrato Casalese DOC – Balestrà

Il Grignolino è un rosso leggero prodotto in piccole quantità sulle colline del Monferrato. E’ un vino leggero e trasparente di colore rosso rubino. Il Grignolino è un vino secco con bouquet dolce, aroma delicato e un piacevole tono amaro. Grignolino è una rinomata denominazione DOC che garantisce un vino rosso di qualità, leggero e tannico prodotto dai molti acini del grappolo d’uva. Il Grignolino è un vino ideale in combinazione con salumi, con carni bianche grigliate o arrosto e con formaggi poco stagionati.

Colore: rosso rubino non molto intenso.
Profumo: il suo Bouquet presenta aromi delicati di frutti rossi, erba falciata e geranio a volte accompagnati da vivaci accenti di vinosità.
Sapore: asciutto, leggermente tannico, gradevolmente amarognolo, con caratteristico retrogusto.
Vitigni: 100% grignolino
Vinificazione: fermentazione in acciaio a cappello sommerso per la durata di 4 giorni a contatto con le bucce.
Maturazione: la maturazione avviene in vasche in acciaio per la durata di 6 mesi circa.
Abbinamento: si abbina molto bene con salumi, carni bianche arrostite o alla griglia, contorni al forno, fritto misto alla piemontese e formaggi poco stagionati.
Epoca per il consumo: mediamente 1 – 2 anni.
Temperatura di servizio: 14° – 16°

Tagliatelle alla Crema di Tartufo Nero

Cari amici, iniziamo questo nuovo anno con un ricetta davvero sublime e adatta per questi primi mesi freddi.

Alcuni di voi su Facebook hanno già provato a indovinare gli ingredienti di questo piatto e ci sono andati vicini… ma ora finalmente ecco la ricetta delle nostre tagliatelle alla crema di tartufo nero con scaglie di tartufo bianco.

tartufoINGREDIENTI: 
100 g di tartufo nero;
90 g di acciughe sotto sale;
20 g di burro;
olio di oliva extravergine.

PREPARAZIONE:
Lavare e spazzolare bene il tartufo nero, asciugarlo e grattugiarlo fine in una terrina. Diliscare e lavare bene le acciughe, frullarle con il burro morbido ed aggiungere il composto al tartufo grattugiato, amalgamare il tutto con un filo d’olio extravergine d’oliva in modo da ottenere un composto morbido. E alla fine condire le tagliatelle e grattugiarvi sopra una montagna di tartufo bianco.

BUON ANNO E BUON APPETITO!

Grazie a tutti….

Luca, Nina, Nico, Roby, Monica, Beatrice, Antonella, Francesco e Anna:

grazie

A circa 2 mesi dal lancio del nostro profilo su Trip Advisor i commenti che i nostri amici ci hanno lasciato sono tutti bellissimi e oggi vogliamo ringraziare tutti con questo post.
Da poco tempo siamo sbarcati sul web, la nostra avventura si sta rilevando sempre più bella e significativa e avere dei feedback da tutti voi che ci seguite e che venite a trovarci in cantina ci riempie davvero di gioia…

Cogliamo l’occasione per ricordarvi di passare a trovarci sul nostro profilo TripAdvisor e anche sulla nostra pagina Facebook La Cà Nova

22° Sagra del Tartufo Bianco in Valle Ghenza

22sagra_tartufoCardi in bagna cauda, agnolotti al tartufo, cotechino con fonduta, polenta con porro e salsiccia, uova al tegamino con tartufo, tagliolini al tartufo…. Vi è venuta un po’ di fame? Questi sono solo alcuni dei piatti tipici monferrini che potrete degustare durante la Sagra del Tartufo Bianco che si terrà il 2 e il 3 novembre a Cella Monte, in valle Ghenza.
Giunta alla 22° edizione questa gustosa manifestazione offre a tutti i turisti la possibilità di visitare i luoghi tipici della tradizione monferrina: gli infernot.
Durante questa tipica manifestazione enogastronomica potrete inoltre andare alla mostra mercato dedicata al tartufo, partecipare al convegno a tema, e assistere a spettacoli collaterali, pranzi e cene a cura della Proloco di Cella Monte.
La nostra cantina rimarrà aperta per degustazioni e visite guidate, vi aspettiamo per degustare un po’ di tartufo e bere insieme un buon bicchiere di vino!

Per info e prenotazioni:

Tel: +39 333.95.44.699

Email: cantinalacanova@gmail.com

I Friciulin Verdi

Dopo il successo che i Friciulin Verdi hanno avuto sulla nostra pagina Facebook, oggi abbiamo deciso di svelarvi la ricetta di questo tipico piatto monferrino.

Non dimeticate di cliccare “Mi piace” a La Cà Nova

INGREDIENTI:
– 200g di spinaci,
– 200g di coste,
– 100g di salame cotto della Bottega Nuova,
– 100g di parmigiano,
– 5 uova,
– sale
– pepe

friciulin

PREPARAZIONE:
Lavare e mondare la verdura, bollire in acqua salata per qualche minuto, scolare e lasciare raffreddare.
Tritare con una mezzaluna la verdura ed il salame cotto, unire le uova e il parmigiano mescolando con cura in modo da ottenere un composto omogeneo. Salare e pepare a piacere. Formare con un cucchiaio delle palline di media dimensione su una teglia, infornare e cuocere a 180 gradi fino ad ottenere una leggera doratura in superficie. Servire tiepidi con una fetta di lardo.

Abbinamento consigliato: Grignolino del Monferrato Casalese.